Giarraffa 2016 – Mandranova

Giarraffa 2016
(Mandranova, Sicilia)

Se piove d’agosto,
piove olio, miele e mosto.
(abbondanti piogge in agosto assicurano copiosi raccolti di olive)
Proverbi

In collina, a pochi chilometri dal mare, nasce l’azienda Mandranova, un’ oasi verde costituita da un oliveto giovane con cultivar autoctone, in cui a tratti si ergono olivi secolari. Ci troviamo a Palma di Montechiaro, a pochi km da Agrigento, luogo da cui trasse ispirazione Giuseppe Tomasi per scrivere il suo capolavoro “Il gattopardo”.

Qui l’azienda Mandranova, fondata nel 1637 dalla stessa famiglia Tomasi di Lampedusa, produce l’olio extra vergine di oliva, le mandorle e le conserve, con le ricette tramandate da generazione in generazione. Ma anche biscotti ricci e dolcetti ripieni di conserva, cosmetici e sapone all’olio.

L’Olio extravergine di oliva Giarraffa 2016 è un monocultivar, prodotto con sole olive Giarraffa.

bottiglia_beigeUna cultivar  introdotta in Sicilia dai Greci, ancora prima delle dominazioni musulmane dell’848. Gli esemplari più antichi e giganteschi sembrano composti da diversi fusti e la leggenda popolare vuole che i Saraceni, che introdussero la pratica della propagazione, piantassero in una stessa buca più piantine e le attorcigliassero insieme, legandole per avere alla fine alberi più colossali e resistenti. La Giarraffa, nota anche come Becco di Corvo, Giuliana e Cefalutana (nell’area di Palermo), Cacata di Chioccia (Agrigento e Trapani), è un’oliva da mensa, nera o verde, da cui si ricavano i “passuluni” (ovvero le olive “appassite”). Le drupe di forma ellittica, dal colore verde al violaceo-nero, si presentano ricoperte di numerose lenticelle di grandi dimensioni, con peso molto elevato (10/15 g). La resa in olio varia dal 16-18%. La varietà è tipica della Sicilia centro-occidentale. In particolare nel comune di Giuliana, dove peraltro ci si adopera per il riconoscimento della denominazione d’origine “Giarraffa di Giuliana”. Deve la sua diffusione alle capacità impollinatrici della Nocellara del Belice, in particolare.

Presenta un colore verde smeraldo. Al naso sentori di pomodoro e maggiorana. Al palato si percepiscono piacevoli note di amaro e piccante, tostato e speziato. Un olio equilibrato e in evoluzione. Ideale con carne alla brace, tartare di manzo.

Valutabile 92/100.
Costo 12,00 euro 1/2 l.

http://www.mandranova.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...