Cannateddi

IMG_20170406_202644I “cannateddi” sono dei biscottoni con un uovo sodo al centro e decorati con glassa e zuccherini vari.

Sono i biscotti della tradizione contadina che si preparano ancora oggi nel periodo pasquale. Si possono fare in svariate forme di cui i diversi nomi: pupi cu l’ova, cannateddi di Pasqua,  acceddi cu l’ova, cuddura, panareddi, e in comune hanno tutti l’ uovo sodo all’interno. Come già detto, sono decorati con glassa reale, chiamata anche ghiaccia reale o Royal Icing, è una glassa a base di albume, zucchero a velo e succo di limone che asciugandosi si indurisce. In base all’utilizzo, può assumere varie consistenze a seconda della quantità di zucchero a velo impiegato. Una ghiaccia più morbida servirà per glassare, una ghiaccia più dura invece per decorare. Una ghiaccia molto dura può infine essere utilizzata per realizzare oggetti di zucchero. Naturalmente è bianca, ma può anche essere colorata con i coloranti ad uso alimentare.

Ingredienti:
300 gr di strutto
300 gr di zucchero
1 kg di farina 00
1 busta di ammoniaca
1 busta di vanillina
latte q.b.

Per decorare:
zuccherini colorati
confetti
cioccolatini
glassa reale (2 albumi, circa 60 gr di zucchero a velo vanigliato, qualche goccia di succo di limone)

20170406_163756

Procedimento
Porre in una capiente bastardella la farina, lo zucchero, la vanillina, mescolare bene il tutto ed incorporare lo strutto a temperatura ambiente, maneggiandolo bene. Dopodiché unire poco alla volta il latte tiepido con l’ammoniaca (circa 100 ml o poco più), fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciare riposare 15 minuti circa e poi iniziare a formare i cannateddi, che possono somigliare a delle uova fritte, o a dei cestini… Sbizzarritevi! La tradizione vuole che si mettano delle uova sode al centro del biscotto, ma oggi c’è chi le sostituisce con le noci. Infornare a 180 °C per 15 minuti circa. Dopodiché preparare la glassa reale con due albumi, un po di succo di limone (giusto qualche goccia) e circa 60 gr di zucchero a velo. Montare prima leggermente gli albumi e poi aggiungere il succo di limone e lo zucchero a velo poco alla volta, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Una volta pronta la ghiaccia reale decorare i cannateddi con un pennello e cospargere a piacimento con zuccherini colorati, confetti, cioccolatini. Volendo si può colorare una parte di ghiaccia reale con i colori alimentari per fare i cannateddi multicolor.

IMG_20170406_202607

Vino da abbinare Donna Franca Marsala Doc Superiore riserva semisecco – Cantina Florio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...