Frittedda siciliana

il

Essendo periodo di fave, piselli e carciofi non potevo fare a meno di proporvi la “Frittedda siciliana”. Il nome frittedda farebbe pensare più ad una frittata, ma in realtà è un contorno a base di carciofi, fave e piselli insaporito con una riduzione di aceto e zucchero. La si può servire sia tiepida che fredda come contorno, ma potrebbe tranquillamente essere un secondo vegetariano.

Ingredienti:
250 gr di fave sbucciate
3 carciofi
200 gr di piselli sbucciati
4 scalogni
olio evo
aceto
zucchero
sale e pepe
maggiorana

20170328_190307

Procedimento
Iniziare con lo scottare le fave per cinque minuti circa e mettere da parte. Nella stessa acqua scottare anche i piselli per 2-3 minuti. Pulire i carciofi e prendere solo la parte più tenera. Tagliare a fettine sottili e lavare con abbondante acqua fredda e limone. Pulire gli scalogni, affettare a rondelle sottili, porre in un’ampia padella con olio evo e fare rosolare. Dopodiché unire i carciofi e lasciare cucinare. A metà cottura unire le fave e dopo qualche minuto anche i piselli. Aggiustare di sale e pepe ed ultimare la cottura. Intanto a parte ridurre due dita di aceto (io ho utilizzato l’aceto di Modena I Legni – Cherry, dal sapore delicato e dolciastro) con 2 cucchiai di zucchero. Una volta pronta la riduzione d’aceto unire al resto, mescolare bene, aggiungere delle foglioline di maggiorana e servire calda o a temperatura ambiente.

Vino da abbinare: Grillo 2015 Terre Siciliane Bio-Vegan della Cantina Nicosia.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...