Lolio 2016 Biancolilla Mandrarossa

Lolio 2016 Monovarietale Biancolilla
(Mandrarossa, Sicilia)

Il nome di questa cultivar
lo associo ad un’immagine femminile,
una donna dal vestito bianco con lievi sfumature lilla,
dai capelli dorati,
dal volto dolce e delicato,
dai sentori tenui ed eleganti,
che incarna in tutto e per tutto
la “Biancolilla”.
Rosanna Ventimiglia


Mandrarossa è la linea di prestigio dei vini prodotti dalla cantina sociale Settesoli (fondata nel 1958) situata a Menfi. La cantina Settesoli è una delle più grandi realtà vitivinicole della Sicilia. Una cantina sociale che conta più di 2000 soci, più di seimila ettari di vigneti, ed una produzione di circa ventiquattro milioni di bottiglie l’anno. I prodotti commercializzati sono divisi in diverse line, tra cui spicca Mandrarossa. Oltre al vino, la cantina produce anche una linea di ottimi oli: Lolio, ottenuti dalle cultivar principali della regione quali Nocellara, Cerasuola e Biancolilla.

L’olio di cui mi appresto a parlarvi è un monovarietale ottenuto da olive Biancolilla in purezza, provenienti da uliveti coltivati a Menfi ad un altitudine tra i 50 e i 200 metri s.l.m. La raccolta è manuale ed ha luogo tra il 15 ottobre e il 15 novembre. Viene estratto a freddo con un sistema di estrazione a ciclo continuo.

mandrarossa-lolio-biancolilla-532cc380dadceLa cultivar Biancolilla è una delle più antiche in uso in Sicilia occidentale; si presuppone sia autoctona di Caltabellotta. Deve il suo nome al fatto che la drupa passa dal colorito chiaro dello stato acerbo a quello più vivace, rosso vinoso, della maturità. È una pianta a elevata vigoria. Un aspetto molto importante della sua biologia è che si tratta di una varietà autofertile, e per questo viene spesso usata come pianta impollinatrice, piantata contro vento poiché l’impollinazione degli ulivi si deve al vento e non alle api come per le altre piante. Presenta una chioma espansa, e rametti a frutto flessibili, penduli, a internodi lunghi. La produttività è abbastanza alternante e la resa in olio è intorno al 16-18%. Dalla Biancolilla si ricavano oli equilibrati, di colore verde chiaro subito dopo la molitura e giallo paglierino dopo un paio di mesi di decantazione, dal fruttato leggero lievemente piccante.

Lolio 2016 presenta un colore giallo dorato; al naso delicato, elegante, con sentori di ginestra, salvia, salsedine e nocciola. Al palato fragrante, con una bella piccantezza che sa di pepe bianco, un lieve retrogusto di amaro che ricorda il cardo e il carciofo. Finale di bocca pulito. Un olio equilibrato ed in evoluzione. Ideale con pesce al vapore. Ottimo per le merende dei vostri figli a base di pane e olio con una spolverata di origano, o per condire le prime pappine dei neonati.

Valutabile 82/100.
Costo 10,00 euro.

www.mandrarossa.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...