Pomodori Secchi Ripieni

Fotor_146142978548328Oggi vi porto alla scoperta delle origini del pomodoro. Esso nasce nelle Americhe del centro-sud. Gli Aztechi lo chiamarono “xitomatl“, ovvero frutti sugosi. Infatti la salsa di pomodoro divenne parte integrante della loro cucina. Alcuni affermarono che il pomodoro aveva proprietà afrodisiache, sarebbe questo il motivo per cui i francesi anticamente lo definivano “pomme d’amour“, pomo d’amore. Si dice che dopo la sua introduzione in Europa sir Walter Raleigh avrebbe donato questa piantina carica dei suoi frutti alla regina Elisabetta, battezzandola con il nome di “apples of love“. Esso giunge in Europa nel 1540, ma inizialmente si pensava fosse una pianta velenosa per vie della solanina (sostanza velenosa) che contengono il fusto e le foglie, e quindi utilizzata solo come pianta ornamentale. La coltivazione a scopo alimentare si diffuse nel Settecento nella parte meridionale dell’Europa e in Italia trovò ampia diffusione in Campania.

Ingredienti per 4 persone

12 pomodori secchi

350 gr di mollica fresca (o pane bianco sbriciolato)

2 cucchiai di passata di pomodoro

2 cucchiai di cacio cavallo grattuggiato

1 spicchio d’aglio

uva passa

pinoli

capperi

prezzemolo

olio evo

sale e pepe

Procedimento

Mettere i pomodori ammollo per una notte intera, così da farli rinvenire ed eliminare l’eccesso di sale. Per preparare il ripieno procedere col tritare finemente l’aglio e il prezzemolo. Tagliare grossolanamente l’uva passa, i pinoli e i capperi. Unire il tutto in una ciotola con la mollica, la passata di pomodoro, il cacio cavallo grattuggiato, olio evo, sale e pepe, ed amalgamare bene fino ad ottenere un composto morbido ed umido.

Dopodichè riempire i pomodori e adagiarli su una teglia foderata con carta forno. Irrorate con un filo d’olio e mettete in forno per 8 minuti circa a 180°. Servire caldi o anche freddi.

In abbinamento:
Syrah Collezione di Famiglia Barone Montalto

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. clibi ha detto:

    Uno stuzzichino fantastico

    Mi piace

    1. Uva e Pomodoro ha detto:

      Grazie mille siamo contenti del tuo apprezzamento! Se fai la ricetta vogliamo sapere se ti è piaciuta 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...